Porte aperte in opifici idraulici del Trentino

Sabato 19 e domenica 20 maggio sarà possibile visitare mulini, segherie e fucine del Trentino, operanti un tempo con l'energia prodotta dall'acqua. L'iniziativa è promossa in Italia dall'Associazione italiana amici dei mulini storici (Aiams) nell'ambito delle Giornate europee dei mulini, in Trentino in collaborazione con il Museo degli usi e costumi della gente trentina. In alcuni casi alla visita è abbinato un laboratorio didattico. Gli opifici che aderiscono sono: Segheria veneziana e Museo del legno, Coredo; Mulino Bertagnolli o Gió a l'aca, Fondo; Fucina Marinelli, Molino Ruatti e segherie veneziane, val di Rabbi; Segheria veneziana, Malé; Fucina, val Meledrio, Dimaro; Molìn dei Turi e Segheria e museo etnografico del legno, Celledizzo; Sentiero etnografico rio Caino, Cimego; Mulino Zeni, Brentonico; Mulino di Arlanch, Vallarsa; Segheria di Terragnolo; Fucina Zanghellini, Agnedo; Mulino Dorigoni, Civezzano; Museo di San Michele all'Adige; Segheria e Fucina, Sentiero dei vecchi mestieri, Grumes.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Trentino
  2. Trentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lastebasse

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...